Panoramica del blog

Categorie

Bambini nati con l'aiuto di donatori

Donatori di seme

Gravidanza

Notizie da Cryos

Seme di donatore

Testimonianze personali

Trattamento di fertilità

Cerca tra i post del blog

Post correlati

Seme di donatore
Per te, 10 interessanti informazioni sul seme di donatore
Toyah e la sua famiglia
Toyah e suo marito hanno avuto tre bambini grazie a un donatore di seme
Due mamme
Due mamme e la video-lettera alla loro amata figlia
Donatori di seme
Accedi alle foto da adulti dei nostri donatori di seme selezionati

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy di Cryos.

Ricevi i nuovi post via e-mail

[rainmaker_form id="6"]
Panoramica del blog
CMV

Stato CMV – Che cos’è e in che modo può riguardare me e il mio bambino?

Nella ricerca del tuo donatore di seme probabilmente hai incontrato l’espressione “stato CMV” (CMV positivo o CMV negativo) quindi forse ti chiederai che cosa significhi “stato CMV” e se potrebbe riguardarti.

In questo post ti aiuteremo a capire di cosa si tratta, se avvalersi di un donatore di seme con stato CMV positivo o con stato CMV negativo e in che modo questo può influenzare te o il bambino. Ci auguriamo che il post ti dia tutte le informazioni necessarie per rendere la ricerca di un donatore di seme più serena e semplice possibile.

Che cosa significa “stato CMV”?

Il citomegalovirus (CMV) è correlato al virus dell’herpes ed è un virus comune, che può colpire chiunque. Si può contrarre l’infezione attraverso i fluidi corporei come la saliva, il sangue, l’urina, il seme e il latte materno. La maggior parte delle persone ha uno stato CMV positivo prima dei 50 anni di età e viene infettata dal CMV intorno ai 20 anni di età.

Il virus rimane nell’organismo delle persone infettate per tutta la vita. Nella maggior parte non ci si rende conto di essere stati infettati, perché di solito il sistema immunitario tiene il virus sotto controllo, quindi non si manifestano sintomi né complicazioni. Il virus quindi rimane dormiente nell’organismo e i rischi che l’infezione si ripeta o si riattivi sono bassi. Questa situazione è nota come “infezione da CMV ricorrente”.

Non esiste un vaccino per il CMV ma, come abbiamo detto, le probabilità che il virus si attivi sono estremamente basse. Normalmente non ci sono sintomi, soprattutto per i bambini. Alcuni possono accusare mal di gola, febbre e mal di testa.

Status CMV: screening dei donatori di seme

In Cryos, sottoponiamo a uno screening approfondito tutti i nostri donatori di seme per individuare numerosi virus e malattie genetiche. Eseguiamo anche lo screening dello stato CMV dei donatori come previsto dalle norme di alcuni Paesi. Quando il CMV è presente nell’organismo, si possono rilevare anticorpi specifici. Accettiamo donatori il cui test degli anticorpi IgM ha dato esito negativo: questo significa che il donatore non ha un’infezione da CMV attiva, quindi avrà uno stato CMV negativo nei risultati della ricerca del donatore.

Il seme dei donatori risultati positivi agli IgG, ovvero che hanno avuto l’infezione in precedenza, può essere utilizzato solo da donne che risultano IgG positive, perciò se hai già contratto un’infezione da CMV in precedenza puoi utilizzare il seme di un donatore con stato CMV positivo.

Non tutti i Paesi richiedono lo screening per il CMV, quindi i donatori per i quali non è indicato lo stato CMV sulla pagina web non sono stati sottoposti allo screening per il CMV e non lo saranno.

Quali sono le probabilità di trasmettere l’infezione al mio bambino?

Dipende da quando hai avuto l’infezione la prima volta.

Circa il 50% per cento delle donne ha già gli anticorpi contro il CMV prima di rimanere incinta perché ha già contratto l’infezione in precedenza. Come accennato prima, si parla di “infezione da CMV ricorrente” e il rischio di trasmettere il virus al bambino in caso di infezione ricorrente è molto basso (circa l’1%). Quindi se hai contratto la prima infezione da CMV prima della gravidanza, il rischio di trasmettere il virus al bambino è minimo.

Se però contrai l’infezione da CMV per la prima volta durante la gravidanza, la possibilità di trasmettere il virus al bambino è più alta.

Il mio bambino avrà conseguenze, in caso di stato CMV positivo?

Un’infezione da CMV è generalmente innocua. La maggior parte dei bambini con infezione da CMV non manifesta mai sintomi né problemi di salute. Una piccolissima percentuale di bambini infetti da CMV può però avere dei problemi di salute che si manifestano alla nascita o si sviluppano successivamente, durante la prima infanzia o in seguito.

Se desideri approfondire l’argomento, ti consigliamo di parlarne con il tuo medico o con il personale della clinica e di considerare l’eventualità di sottoporti a uno screening per vedere se sei un soggetto portatore di CMV.

Per ulteriori informazioni sulla scelta del donatore di seme ideale, puoi anche leggere i fattori da considerare nella scelta.

Post correlati

Seme di donatore Per te, 10 interessanti informazioni sul seme di donatore Toyah e la sua famiglia Toyah e suo marito hanno avuto tre bambini grazie a un donatore di seme Due mamme Due mamme e la video-lettera alla loro amata figlia Donatori di seme Accedi alle foto da adulti dei nostri donatori di seme selezionati

Vuoi lasciare un commento?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca tra i post del blog

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy di Cryos.

Ricevi i nuovi post via e-mail

[rainmaker_form id="6"]

Banca del seme e degli ovuli internazionale

Categories

Categories

Bambini nati con l'aiuto di donatori

Donatori di seme

Gravidanza

Notizie da Cryos

Seme di donatore

Testimonianze personali

Trattamento di fertilità